iPhone 14 Pro e 14 Pro Max

Recensione di iPhone 14 Pro e 14 Pro Max

Indice

L’iPhone 14 Pro e il Pro Max di Apple potrebbero sembrare identici all’iPhone 13 Pro dell’anno scorso sul retro, ma non lasciarti ingannare. È lo schermo dell’iPhone 14 Pro che sta cambiando in qualcosa che si preannuncia meraviglioso. La tacca del display dell’iPhone, che ha definito gli iPhone Face ID dall’iPhone X del 2017, è stata sostituita con un ritaglio dello schermo a forma di pillola che ospita un sistema di fotocamere TrueDepth aggiornato. 

Di per sé, quel ritaglio renderà alcune persone più felici della tacca. Ma è lo spazio attorno al ritaglio, che ora mostra gli avvisi di sistema e le attività in background, che è diventata una delle funzionalità preferite.

Apple la chiama Dynamic Island e si ingrandisce e si riduce quando ricevi una chiamata e per visualizzare la musica che stai ascoltando, i timer e altre notifiche. Non ci sembra il nome migliore, ma è davvero una delle migliori funzionalità di iPhone 14 Pro e 14 Pro Max.

I nuovi smartphone Apple hanno anche fotocamere aggiornate, un processore più veloce, un display sempre attivo e iOS 16, oltre a nuove funzionalità di sicurezza tra cui Crash Detection e Emergency SOS via satellite.

I nuovi Pro sono disponibili in nero siderale, oro, argento e viola intenso, che, a seconda della luce, possono apparire come una sfumatura di grigio o come un violaceo. iPhone 14 Pro e 14 Pro Max saranno in vendita venerdì 16 settembre e sono attualmente disponibili per il preordine.

iPhone 14 Pro e 14 Pro Max

iPhone 14 Pro: Dynamic Island definisce il Pro

L’iPhone 14 Pro è diverso dai modelli precedenti. C’è il suddetto ritaglio del display. 

Ma è quella strana Dynamic Island è molto utile e funziona in numerose situazioni ed è un modo semplice per vedere cosa sta succedendo senza distogliere completamente la tua attenzione da ciò che stai facendo.

La dynamic island è interattiva. Ad esempio, se la musica è in riproduzione, una forma d’onda in miniatura e una piccola miniatura della copertina dell’album vengono visualizzate su entrambi i lati del ritaglio. Quando tocchi uno dei lati, Spotify fa apparire il brano attualmente in riproduzione. Se stai effettuando una chiamata FaceTime, puoi toccare e tenere premuta l’interfaccia per visualizzare i controlli.

Puoi toccare direttamente le fotocamere TrueDepth o lateralmente. 

Se hai più di un’attività in background in corso, ad esempio stai ascoltando musica e hai un timer acceso, Dynamic Island si divide in due parti come una i minuscola di lato.

L’iPhone 14 Pro e il Dynamic Island sono un eccellente esempio di come Apple racchiude un potente strumento in un’interfaccia divertente. È un peccato che tu possa usarlo solo su iPhone 14 Pro e 14 Pro Max. 

Una funzionalità così divertente e accessibile è destinata ad essere un grande successo con le persone che non usano le versioni Pro dell’iPhone.

Il display sempre attivo dell’iPhone 14 Pro è tanta roba

L’iPhone 14 Pro funziona su iOS 16, che aggiunge un sacco di funzionalità di benvenuto tra cui nuovi modi per personalizzare la schermata di blocco. Ma c’è una funzione della schermata di blocco riservata a 14 Pro e 14 Pro Max: un display sempre attivo.

Il display sempre attivo è una versione a basso consumo della schermata di blocco che può mostrare informazioni essenziali quando il telefono è bloccato. La maggior parte dei telefoni Android ha questa funzionalità da anni, ma l’implementazione di Apple potrebbe essere la più bella di sempre.

Il display sempre attivo del 14 Pro mostra l’ora, la data, i widget, le notifiche e la versione ombreggiata dello sfondo della schermata di blocco. A seconda di come è impostata la schermata di blocco, può sembrare molto diversa quando viene mostrata come un display sempre attivo. 

Lo sfondo a colori è anche la differenza che il display sempre attivo di Apple fa rispetto ai telefoni Android, che in genere illuminano semplicemente l’ora e le notifiche in bianco e nero.

Vedere il mio iPhone 14 Pro seduto su un tavolo con lo schermo acceso ha richiesto un po’ di tempo per abituarsi. Continuavo a pensare che mi ero dimenticato di chiuderlo. Per riattivare, tocca lo schermo o sblocca il telefono.

Quando il 14 Pro è rivolto verso il basso, in una tasca, in una borsa o vicino a un altro dispositivo Apple che stai utilizzando, non si accende. Inoltre, c’è un’opzione in Impostazioni per disattivarlo completamente.

Personalizzazione maggiore tra tutta la linea Apple

Visivamente, il display sempre attivo del 14 Pro ha molte cose che ho trovato fonte di distrazione quando il mio telefono era rivolto verso l’alto accanto a me.

In totale, il Dynamic Island, il nuovo layout della schermata di blocco e il display sempre attivo rendono il 14 Pro l’iPhone più accessibile per la gestione di avvisi e notifiche

E immagino che l’esperienza migliorerà solo una volta che le attività live per la schermata di blocco in iOS 16 saranno completamente disponibili. (La funzione delle attività dal vivo mostra gli aggiornamenti in tempo reale dalle app sulla schermata di blocco, così puoi tenere traccia dei progressi di una condivisione di corse o seguire il punteggio di un evento sportivo.) 

La fotocamera dell’iPhone 14 Pro: è da 48 megapixel

iPhone 14 Pro e 14 Pro Max fotocamera

L’iPhone 14 Pro ha tre fotocamere posteriori: una fotocamera grandangolare principale, una ultrawide e una teleobiettivo con zoom ottico 3x. L’obiettivo della fotocamera principale ha una lunghezza focale più ampia, passando da un 26 mm equivalente sui precedenti modelli di iPhone a uno da 24 mm. Non è drasticamente diverso, ma aiuta a far entrare più scene nell’inquadratura.

La fotocamera principale ha anche un nuovo sensore da 48 megapixel più grande. Nonostante più megapixel non significano necessariamente foto migliori, Apple divide i pixel in gruppi di quattro e li combina in un pixel più grande. Il risultato è una foto da 12 megapixel più luminosa, con meno rumore dell’immagine e dettagli migliori.

La fotocamera principale scatta foto eccellenti: la qualità dell’immagine e i dettagli sono ottimi per un telefono. Ho notato che il miglioramento maggiore è in situazioni di luce media e scarsa: i colori sembrano buoni e le trame sono fantastiche. 

Se sei così incline, puoi scattare foto da 48 megapixel utilizzando l’impostazione ProRaw del telefono. Tuttavia i file saranno grandi. Il file per la foto sotto del Bay Bridge al tramonto è di 48 megabyte. Dopo la modifica, la foto viene salvata come JPEG molto più piccola. 

La fotocamera ultrawide ha un nuovo sensore con più pixel di messa a fuoco e un obiettivo con apertura f2.2 ridotta. Tutto questo si traduce in foto ultrawide molto più nitide. Il sensore, combinato con l’elaborazione fotografica rinnovata di Apple, che chiama Photonic Engine, ti offre foto molto migliori in situazioni meno ideali.

Le foto e i video ultrawide sono ancora un passo indietro rispetto a quelli della fotocamera principale, ma questi miglioramenti sono ben accetti.

Anche le foto macro ottengono una spinta. Quando provi a scattare una foto con la fotocamera principale quando sei vicino a un soggetto, l’iPhone 14 Pro passa alla fotocamera ultrawide e ritaglia l’inquadratura per imitare la fotocamera principale. 

Ciò consente una messa a fuoco più ravvicinata, ottima per scatti ravvicinati di piccole cose. Il 13 Pro dell’anno scorso aveva una caratteristica simile, ma con il nuovo ultrawide, le foto macro hanno una migliore qualità dell’immagine, specialmente in condizioni di luce media e scarsa.

La fotocamera del teleobiettivo è sostanzialmente identica a quella del 13 Pro dell’anno scorso, ma ha un miglioramento dall’elaborazione del motore fotonico del 14 Pro. Come per l’ultrawide, la qualità dell’immagine è un passo indietro rispetto alla fotocamera principale, specialmente in ambienti poco luminosi.

La fotocamera TrueDepth ha ottenuto un obiettivo aggiornato con un’apertura f1.9 più luminosa. E la fotocamera per selfie ha per la prima volta in assoluto la messa a fuoco automatica, che funziona benissimo per i selfie di gruppo.

La modalità cinematografica ora può registrare in 4K e a 24 fotogrammi al secondo. C’è un nuovo strumento di stabilizzazione dell’immagine video. Quando giri un video, puoi attivarlo e il telefono ritaglia un po’ per mantenere l’immagine centrata e il livello dell’orizzonte. Se stai girando in 4K, questa modalità Azione riduce la risoluzione a 2,8K ma i risultati sono comunque impressionanti. 

Nonostante altri telefoni, come il Galaxy S22 Ultra, hanno funzioni di stabilizzazione simili, è meraviglioso vedere lo strumento arrivare su iPhone. E funziona su tutte e tre le fotocamere posteriori.

iPhone 14 Pro e 14 Pro Max front

L’iPhone 14 e la sua efficienza A16 Bionic

A guidare tutti questi aggiornamenti è il nuovo chip A16 Bionic di Apple. In uso, tutto sembra vivace. Le animazioni mentre ti muovi dentro e fuori dal Dynamic Island, sono super fluide. Nei vari test di benchmark, iPhone 14 Pro e 14 Pro Max hanno dimostrato di non essere solo più veloci di qualsiasi iPhone che abbiamo mai testato, ma sono anche i telefoni più veloci che puoi acquistare oggi.

La normale batteria del 14 Pro non ha problemi a superare un giorno. Con il 14 Pro Max, puoi stare un giorno e mezzo con una singola carica.

iPhone 14 Pro vs iPhone 13 Pro, 12 Pro, 11 Pro

Se hai l’iPhone 13 Pro dell’anno scorso, non è necessario fare questo salto all’iPhone 14 Pro. Sebbene i miglioramenti e le nuove funzionalità abbiano molto sfrigolio, non otterrai un’esperienza drasticamente diversa. 

Puoi aggiornare il tuo 13 Pro a iOS 16 e goderti invece le nuove funzionalità di quell’aggiornamento software.

Ma se hai un iPhone 12 Pro e hai voglia di aggiornare, il 14 Pro è un notevole passo avanti in termini di prestazioni, durata della batteria, qualità della fotocamera e funzionalità aggiuntive come Dynamic Island.

E se stai utilizzando un iPhone 11 Pro o precedente, l’iPhone 14 Pro è un aggiornamento gigantesco.