Canon EOS 800D: cambiare, ma non troppo

Oggi parliamo di Canon EOS 800D, e ci addentreremo nei dettagli di questa fotocamera per capire quali sono stati i miglioramenti apportati rispetto alle versioni precedenti, e se sia una macchina che valga la pena acquistare.

Sarà lei la fedele compagna che stai cercando?

Andiamo subito a vedere con cosa abbiamo a che fare.

La Canon EOS 800D rappresenta il primo aggiornamento davvero significativo della serie Canon, proprio dal T2i nel 2010.

Il T6i ottenne un nuovo sensore e un sistema di messa a fuoco automatica nel 2015, ma era un cambiamento di transizione.

In qualche modo, Canon riesce a far sembrare questo grande cambiamento, incrementale: offre all’incirca la stessa qualità fotografica di prima e scatta un po’ più velocemente.

In realtà non corrisponde alla Nikon D5600 per la qualità delle foto o la velocità di scatto continuo, anche se ha ancora il vantaggio per l’autofocus video.

Canon EOS 800D

Vai a vedere quanto costa ora la Canon EOS 800D.

Canon EOS 800D: la sicurezza sta nella tradizione

Il corpo della Canon EOS 800D rimane lo stesso del suo predecessore, ma alla fine incorpora il sensore CMOS Dual Pixel di Canon, una tecnologia di 3 anni con autofocus a rilevamento di fase su chip, che è presente in quasi tutte le altre linee di fotocamere Canon con obiettivo intercambiabile.

Ma è un sensore e un sistema di misurazione attuali, e con un motore di elaborazione delle immagini ancora più recente (Digic 7).

Canon utilizza ancora un filtro antialiasing, che sfoca leggermente i bordi sui suoi sensori; Nikon no.

Quindi gli scatti di Nikon sembrano molto più nitidi di quelli di Canon.

E il bilanciamento del bianco automatico di Canon non è così intelligente in condizioni nuvolose (o situazioni in cui il colore della luce è simile).

Mentre la Canon EOS 800D non sembra di qualità quando fai confronti fianco a fianco con modelli concorrenti, giudicata da sola sarà in grado di soddisfare la maggior parte delle persone, specialmente se visualizzerai le foto su un dispositivo mobile.

I colori si aprono bene, i toni della pelle sembrano corretti e ha una gamma dinamica che soddisfa le aspettative della sua classe – come la maggior parte delle fotocamere di fascia medio-bassa, le impostazioni predefinite aumentano il contrasto, il che significa che perdi alcuni dettagli nelle aree più luminose e più scure .

La Canon EOS 800D è sufficientemente veloce se ne fai un uso che si limita alle vacanze o ai bambini, ma non supporta l’autofocus continuo e l’esposizione automatica sulla sua impostazione Alta.

La fotocamera non torna automaticamente al minimo o semplicemente esplode più lentamente, quindi se hai impostato AF continuo e scatto continuo ad alta velocità, non stupirti se gli scatti usciranno in modo incoerente, con solo i primi messi a fuoco correttamente.

La cosa più sicura da fare è mantenere l’impostazione più lenta (4,5 fotogrammi al secondo).

Va bene in condizioni di scarsa luminosità, ma è un po ‘più lento rispetto al resto in autofocus in condizioni di scarsa luminosità.

Probabilmente non lo noterai, comunque. Dipende anche dall’obiettivo; alcuni sono più veloci di altri.

Canon EOS 800D offre prestazioni di live view molto belle, solo un po ‘più lente di quando si utilizza il mirino ottico.

Questo sarà sempre vero su un dSLR perché deve capovolgere lo specchio per ogni scatto.

È ancora molto meglio che sulla Nikon D5600.

Canon EOS 800D

Canon EOS 800D: una nuova interfaccia

Mentre il corpo della fotocamera non è cambiato, Canon ha introdotto una nuova interfaccia “facile” con EOS 800D, per sostituire l’ultima interfaccia “facile”.

Il display di ripresa non offre opzioni diverse, ma ha un aspetto più moderno e accattivante, con immagini luminose e testo più esplicativo.

L’opzione del menu guidato fa semplicemente apparire una schermata interstiziale che ti dice cosa fa un dato sottomenu.

La guida alle funzionalità non è nuova e risulta superata.

Il resto del corpo è abbastanza standard per una dSLR, comodo da impugnare ma grande rispetto a concorrenti come la Nikon D5600 o modelli mirrorless più piccoli.

Sembra robusto, anche se un po’ flessibile.

Ci sono controlli di accesso diretto per la maggior parte delle funzioni, e una bella serie di opzioni di messa a fuoco automatica per la sua classe – comprese le zone selezionabili – grazie all’aggiornamento a Dual di Canon Sensore CMOS pixel.

Supporta anche il controllo completo del flash wireless, se stai cercando una fotocamera relativamente economica con esso.

Tuttavia, come con la maggior parte dei dSLR economici, non c’è video 4K.

Canon EOS 800D

Canon EOS 800D: perché no?

Non c’è molto da dire sulla Canon EOS 800D; Canon la sta migliorando in modo incrementale dal lancio della serie nel 2009 ed è sempre stata una fotocamera buona ma non eccezionale.

A meno che tu non abbia esigenze di velocità specifiche per l’azione di tiro o abbia bisogno di qualcosa con una migliore qualità di costruzione, probabilmente non ti pentirai di averla acquistata; è comunque nel complesso una solida scelta su tutti i fronti.

Fonte foto: amazon.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: