Recensione Fotocamere Nikon: D3400 opinioni e prezzi

Oggi, vi proponiamo la recensione della fotocamera Nikon D3400, con opinioni e prezzi, facendo un’analisi completa di questo piccolo gioiellino.

Chi lo sa, magari è proprio lei la macchina fotografica che stai aspettando.

Iniziamo col dire che la Nikon D3300, il modello precedente, è sempre stata la raccomandazione migliore per una dSLR economica, ma dopo due anni è di solito il momento di cambiare qualcosa.

Nel 2016 è arrivato un aggiornamento per quel tipo di fotocamere Nikon, la D3400, portando alcuni piccoli miglioramenti, ma nulla di fondamentale.

Rimane una fotocamera di grande valore – veloce con un’ottima qualità foto e video e un nuovo kit di obiettivi ottimizzato per le riprese tramite LCD – ma il suo trasferimento di file wireless debole a malapena sembra un passo avanti dal nulla.

Insieme alle fotocamere, Nikon offre due versioni diverse di kit obiettivi.

Abbiamo detto che in questa recensione della fotocamere Nikon D3400 avremmo parlato di opinioni e prezzi, è questo modello è disponibile in due diversi kit, acquistabile in varie regioni.

Da noi puoi acquistarla comodamente su Amazon ad un prezzo che non supera i 400 euro.

fotocamere nikon d3400 prezzi opinioni

Fotocamere Nikon: la D3400 è sicuramente più nitida

Nel complesso, la fotocamera Nikon D3400 per i suoi prezzi offre un’ottima qualità fotografica e video.

Grazie al suo nuovo sensore – la stessa risoluzione della D3300, ma senza un filtro anti-aliasing per annullare la nitidezza dell’immagine – la Nikon D3400 offre foto leggermente più nitide in condizioni di scarsa illuminazione rispetto al suo predecessore.

Non sembrano avere una gamma tonale migliore in ombre e luci rispetto a prima, ma la nitidezza extra fa la differenza.

Il bilanciamento del bianco automatico non è eccezionale, ma nella maggior parte dei casi, non lo noterai davvero se non sei ipersensibile alla precisione del colore o al confronto con una fotocamera più accurata.

L’elaborazione JPEG è abbastanza buona. Tuttavia, è possibile recuperare un po ‘di dettagli in scatti con sensibilità ISO più elevata, aumentare le sottoesposizioni per foto a bassa sensibilità ISO e correggere i problemi di bilanciamento del bianco sopra menzionati.

E grazie agli obiettivi AF-P, Nikon ora ha migliorato – più veloce e agevole – la messa a fuoco automatica durante i filmati, il che li rende molto migliori per i fan dell’automatico.

In questa recensione della fotocamera Nikon D3400 possiamo dire che sia sufficientemente veloce nella messa a fuoco e nelle riprese, inclusa la ripresa continua, oltre che più veloce di molte fotocamere a prezzi simili.

Può eseguire la messa a fuoco automatica durante lo scatto continuo, anche se la velocità e la precisione dipendono dalla modalità di messa a fuoco automatica continua scelta e dalla velocità con cui il soggetto si sta muovendo.

Tuttavia, i minuscoli punti di messa a fuoco automatica nel mirino rendono davvero difficile capire su cosa la fotocamera sta mettendo a fuoco e se una foto è a fuoco.

I nuovi obiettivi migliorano anche la velocità dello scatto Live View (tramite LCD posteriore) della fotocamera; non è veloce, ma almeno Nikon D3400 riesce a mettere a fuoco e scattare una singola inquadratura in meno di un secondo.

fotocamere nikon d3400 prezzi opinioni

Recensione Nikon D3400: e le delusioni

Continuando questa recensione della fotocamera Nikon D3400, il design e il set di funzionalità della fotocamera non sono cambiati molto dal D3300 e rimangono nel complesso funzionali.

Inoltre, Nikon ha rimosso il jack del microfono.

Di conseguenza, oltre al problema con i piccoli punti di messa a fuoco automatica, ci sono altri aspetti della fotocamera che continuano a infastidire.

L’impostazione di stabilizzazione per gli obiettivi AF-P è nel sistema di menu e non c’è alcun indicatore sullo schermo o nel mirino per dirti se è spento o acceso.

Non è ancora possibile rendere continuo l’autoscatto – è necessario selezionarlo per ogni scatto – e non c’è selezione manuale dell’apertura nel video.

Ma secondo le nostre opinioni, ciò che delude di queste fotocamere Nikon sono le connessioni da fotocamera a telefono, l’unica vera novità.

È solo Bluetooth – no Wi-Fi. Ciò significa che la fotocamera ha una connessione persistente a basso consumo al telefono, destinata principalmente al trasferimento automatico di foto.

Tuttavia, è una connessione a larghezza di banda ridotta, il che significa che puoi inviare solo file di dimensioni molto ridotte, da due megapixel.

Per comprendere, è più piccola di un tipico selfie, girato con un vecchio telefono.

Il trasferimento di video è fuori discussione, ovviamente. Ma geotaggerà quei file a bassa risoluzione e sincronizzerà il tempo tra la fotocamera e il telefono.

Risulta quasi divertente per queste fotocamere Nikon D3400 che nel caso apparirà un messaggio nell’app, chiedendoti se vuoi aspettare una connessione a larghezza di banda maggiore prima di inviare la foto.

Se selezioni l’opzione a piena risoluzione però, non si preoccupa di dirti che non ce ne sarà mai una, poiché non c’è una connessione Wi-Fi.

Da un lato, le dSLR economiche tendono a mancare del tutto la connettività, quindi non è un motivo per non acquistare le fotocamere Nikon D3400, se il prezzo è la tua preoccupazione principale.

nikon d3400

Fotocamere Nikon D3400: comprare o non comprare

Come le D3300 prima, le fotocamere Nikon D3400 per prezzo ed opinioni sono una buona scelta se desideri una prima dSLR per uso generale.

Nonostante questi difetti, risulta ancora tra le scelte migliori rispetto agli attuali concorrenti con prezzi simili.

Fonte foto: amazon.it

Nikon D5600: recensione di una fotocamera solida e affidabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: