Funzioni iPhone: 7 esempi che Android non può eguagliare

iMessage, AirPods e aggiornamenti software tempestivi sono solo alcune delle caratteristiche che conferiscono agli smartphone di casa Apple il diritto di vantarsi su Android. Analizziamo le 7 funzioni iPhone con cui la concorrenza non può competere.

Nonostante Android si difenda più che bene, offrendo all’utenza svariati privilegi, gli iPhone – in alcune attività specifiche e in determinate funzioni di cui dispongono – vincono sulla concorrenza e, in certi casi, la surclassano.

Analizziamo le 7 funzioni iPhone che fanno invidia ai possessori di Android!

7 Funzioni iPhone: iMessage

Tra le funzionalità più note di iPhone che gli utenti Android non possiedono, e probabilmente non avranno mai, è la piattaforma di messaggistica iMessage. Si sincronizza perfettamente su tutti i tuoi dispositivi Apple, è completamente crittografata e ha un sacco di opzioni divertenti come Memoji.

Quando invii un messaggio a un altro iPhone e vedi che la bolla di chat diventa blu, sai che anche la persona all’altro capo della conversazione sta usando un iPhone. Questo ti rende parte di un club esclusivo, certo, ma include anche alcuni vantaggi, come la chat tramite Wi-Fi e la possibilità di condividere video e foto ad alta risoluzione con la persona all’altro capo della linea.

iMessage ti consente anche di richiedere o inviare denaro tramite Apple Pay e pepare il messaggio con animazioni extra colorate, ad esempio, il che rende una conversazione più dinamica rispetto all’utilizzo classico degli SMS. Saprai di utilizzare la specifica messaggistica nel momento in cui le bolle di chat diventano verdi.

Google ha recentemente lanciato la propria versione di iMessage come parte della sua app Messaggi. Fa leva su una funzione chiamata Servizi di comunicazione avanzata che ti consente di inviare foto e video di qualità superiore, di vedere le conferme di lettura e persino gli indicatori di battitura così da essere informati sulla risposta che riceverai. Sebbene RCS di Google apporti enormi miglioramenti alla chat su un telefono Android, non è così usato come iMessage in questo momento, e non possiede il set completo di funzionalità di Apple.

7 Funzioni iPhone: gli auricolari sono semplici da configurare e utilizzare

L’abbinamento degli auricolari wireless AirPods al tuo iPhone è un’esperienza che porta Apple in vantaggio rispetto a Google. Uno dei benefici più impressionanti è la possibilità di utilizzare gli stessi AirPods con il tuo Mac o Apple Watch senza doverli abbinare nuovamente.

I Galaxy Buds di Samsung provano ad emulare Apple per ricreare un’esperienza analoga e ci si avvicinano anche. La discriminante però è sulla portabilità e sulla facilità d’uso su più dispositivi. Pixel Buds 2 di Google sembra essere la migliore speranza degli utenti Android, al fine di poter godere di quella stessa magia, ma dovrai attendere ancora per poterlo sapere.

7 Funzioni iPhone: aggiornamenti software immediati

Gli aggiornamenti del software sono sempre stati un difetto della piattaforma Android nel suo insieme. A meno che tu non possieda uno dei telefoni Pixel di Google, non sai mai davvero quando riceverai un aggiornamento di sicurezza, perché i tempi dipendono da ogni singolo marchio. Alcuni sono più coerenti di altri.

D’altra parte, quando Apple rilascia un aggiornamento software per iPhone, ogni singolo utente ha accesso immediato a tale aggiornamento purché il proprio iPhone sia ancora supportato. Quando iOS 13 è arrivato a settembre, i proprietari di iPhone hanno potuto effettuare l’aggiornamento immediatamente. Quando iOS 13.1 è uscito pochi giorni dopo, la situazione è rimasta positivamente invariata.

Alla fine, con Android non otterrai questo mix di coerenza e sicurezza che invece possiedi con iPhone.

7 Funzioni iPhone: le videochiamate sono semplici e intuitive

FaceTime è una funzionalità che Android non è mai stata in grado di eguagliare, nonostante gli sforzi di Google con l’app Duo. FaceTime funziona così bene perché è crittografato e pronto per l’uso, già dal momento in cui configuri il tuo nuovo iPhone.

Come iMessage, FaceTime è per molte persone sinonimo di videochiamata. E’ un’app collegata automaticamente ai contatti e alla fotocamera. Per questa facilitò d’uso, FaceTime resta uno dei motivi per cui i gruppi familiari restino radicati su iPhone.

7 Funzioni iPhone: Backup e ripristino senza interruzioni

Con l’iPhone, a dispetto di quanto invece accade se si possiede uno smartphone Android, basta accedere al proprio account iCloud, toccare su Ripristina e aspettare circa 20 minuti per tutti gli aggiornamenti del caso. Tutto qui.

Il servizio di backup e ripristino di Google fa un lavoro discreto, ma il più delle volte ci sono app che è necessario reinstallare o per cui bisogna effettuare di nuovo l’accesso. La funzione di ripristino dovrebbe far risparmiare tempo, non sprecarne di più per rimettere a posto tutto come prima.

Al contrario, iPhone esegue il backup su iCloud ogni notte (purché sia ​​collegato al Wi-Fi e alla ricarica) e ripristina completamente app, account, schermata iniziale e impostazioni installate senza errori.

7 Funzioni iPhone: risparmi tempo con Shortcuts e Siri

L’app Shortcuts di Apple è preinstallata su iPhone e consente ai suoi fruitori di creare e condividere automazioni per attività comuni, come controllare l’ortografia di un documento, visualizzare la cronologia dei prezzi di Amazon per un articolo o convertire un video in GIF con un paio di tocchi.

Per anni, Siri aveva una cattiva reputazione e si diceva fosse inferiore a Google Assistant e Alexa , ed erano voci tutt’altro che infondate. L’assistente personale di Apple è stato dietro la concorrenza per troppo tempo. Tuttavia, usare Siri quotidianamente per attività comuni – che vanno dalla riproduzione di musica, domande trivia e previsioni meteorologiche – hanno portato a risultati comparabili a quelli ottenuti con Alexa.

7 Funzioni iPhone: Bloatware, cosa?

Bloatware, crapware. In qualsiasi modo tu voglia chiamarlo, non esiste su iPhone. Apple non consente ai gestori di installare alcuna app prima di acquistare il telefono, a differenza dei dispositivi Android che vengono caricati con app specifiche del gestore dal primo momento in cui li accendi.

Sì, puoi eliminare o nascondere quelle app in pochi minuti sul tuo telefono Android, ma è una perdita di tempo che si potrebbe risparmiare. Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che le app preinstallate sono soggette a bug e problemi di sicurezza. Parliamoci chiaro, il proprietario di uno smartphone dovrebbe avere il controllo su ciò che è e non è installato sul proprio dispositivo. E questo problema con iPhone non si pone.

Il quadro è piuttosto esplicativo: queste 7 funzioni di iPhone esclusive sono un miraggio per i proprietari di Android. Tocca verificare cosa si è disposti a perdere e a guadagnare, non sei d’accordo?

Leggi: Android: 5 consigli per migliorare il tuo smartphone

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: