Nikon D5600: recensione di una fotocamera solida e affidabile

Torniamo a parlare di fotocamere, e lo facciamo analizzando la Nikon D5600, una reflex in grado di offrirti diverse soddisfazioni.

Siamo qui ancora una volta per guidarti nella scelta della tua fedele compagna, quella che ti accompagnerà in ogni viaggio e spedizione, e andiamo quindi a scoprire se questa Nikon fa al caso tuo.

Con la Nikon D5600, la casa di produzione compie un leggero ma significativo miglioramento rispetto alla sua piccola ma eccellente ed economica D5500 dSLR.

La fotocamera è disponibile in alcuni kit, con un costo che al momento si aggira intorno ai 700/800 euro.

Oltre alle modifiche hardware, tuttavia, Nikon ha finalmente aggiornato la sua terribile app SnapBridge (Android, iOS) alla fine di novembre 2017, portando la sua funzionalità impostata alla pari con altri produttori e apparentemente migliorando prestazioni e stabilità.

Per una fotocamera con un sensore di dimensioni APS-C a questo prezzo, si rileva essere l’opzione migliore di tutte.

Offre una qualità fotografica notevolmente migliore rispetto ai concorrenti Canon come il T7i.

La K-70 di Pentax è probabilmente la sua concorrente più temibile, grazie ai molti vantaggi (incluso un corpo resistente alle intemperie), ma purtroppo la Pentax sta lentamente svanendo dal mercato.

La sua concorrente mirrorless migliore è invece la Sony A6300 leggermente più costosa ma veloce e compatta.

I modelli Micro Four Thirds di Olympus e Panasonic a prezzi simili non offrono invece la qualità fotografica di APS-C con i loro sensori Four Thirds più piccoli, anche se è possibile ottenere una velocità migliore dal primo.

Se vuoi dare un’occhiata alla fotocamera di cui stiamo parlando ecco il link.

Nikon D5600 fotocamera

Nikon D5600: i miglioramenti si notano

Sebbene con questa Nikon D5600 non ci siano molti cambiamenti significativi nella fotocamera rispetto al modello precedente, sembra che ci siano piccoli miglioramenti nella velocità e nella qualità delle foto.

Probabilmente sono attribuibili ai soliti aggiornamenti del firmware effettuati all’uscita del un nuovo modello.

Anche il video ha un bell’aspetto e l’autofocus di Nikon in Live View è più fluido di prima: è sicuramente più che adeguato per l’acquisizione di film in generale.

Tuttavia, il Dual Pixel CMOS di Canon lo supera ancora per una messa a fuoco automatica più fluida e accurata durante il video.

La Nikon D5600 migliora l’autofocus a scatto singolo rispetto alla D5500, e le sue prestazioni di scatto continuo rimangono molto buone per la sua classe.

In pratica, l’autofocus di tracciamento è in qualche modo inaffidabile, spesso si allontana, ma se si utilizza solo AF continuo a 9 o 21 aree, si dovrebbe essere a posto per la maggior parte delle azioni, poiché la fotocamera non è particolarmente veloce.

Con queste impostazioni, fa un ottimo lavoro, ignorando le cose che si frappongono tra te e il soggetto.

Si verificherà anche qualche irregolarità nella frequenza dei fotogrammi se il movimento è impegnativo per i sistemi di messa a fuoco automatica o esposizione automatica, ma è piuttosto comune nella fascia bassa.

Se vuoi qualcosa con AF migliore e più veloce, dovresti pensare di spendere un po ‘di più per la D7200.

Si tratta di un modello più vecchio, ma ciò significa che il prezzo è diminuito ed è molto più adatto allo scopo.

Nikon D5600: un buona fotocamera, ma qualche aspetto può dare fastidio

Nel complesso, il design della Nikon D5600, come i suoi predecessori e molti dei suoi concorrenti, è più adatto a persone che non cambiano frequentemente le impostazioni.

L’unico modo per cambiare le basi come misurazione, bilanciamento del bianco o sensibilità ISO, a meno che non si programmi il pulsante Fn per uno di essi, è tramite il pannello di controllo posteriore.

Non è stato aggiunto molto al set di funzionalità e ormai ha un set tipico per la sua fascia di prezzo.

Tuttavia, copre ancora tutte le basi per uno snapshot, con una varietà di effetti filtro, scatto silenzioso e il display a rotazione.

Nikon D5600 fotocamera

Ha anche vantaggi come la ripresa a intervalli (anche se non la creazione di filmati time-lapse nella fotocamera) e l’HDR a due riprese nella fotocamera, che produce risultati decenti ed è più veloce di molti concorrenti.

Le dimensioni ridotte della fotocamera significano che ha un’impugnatura piccola.

Conclusione

Come il modello precedente, la Nikon D5600 raggiunge un solido equilibrio tra qualità, velocità e caratteristiche per il suo prezzo.

Se quindi questo è il tipo di fotocamera che stai cercando, potresti finalmente essere arrivato alla fine della tua avventura.

Fonte foto: amazon.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: