Panasonic Lumix FZ1000: una fotocamera sorprendente

Se nella tua ricerca della fotocamera perfetta ti trovassi ad un bivio tra una reflex digitale entry-level e una fotocamera compatta con un obiettivo zoom lungo, la Panasonic Lumix FZ1000 potrebbe essere il giusto compromesso di cui hai bisogno.

Le reflex digitali offrono foto di alta qualità, video HD e prestazioni veloci, ma una dSLR potrebbe essere troppo in termini di prezzo, dimensioni e peso – e questo senza aggiungere un obiettivo zoom lungo all’equazione.

Si possono trovare fotocamere compatte più piccole, più leggere e con zoom lungo a prezzi più bassi, ma inevitabilmente si andrà in contro ad una perdita di qualità, funzionalità e controllo dell’immagine.

Inoltre, nella maggior parte dei casi, non sono altrettanto veloci nella messa a fuoco e nella ripresa.

La Panasonic Lumix FZ1000 è un ottimo collegamento tra le due opzioni, poiché dispone di un sensore MOS da 1 pollice da 20 megapixel (quattro volte più grande dei sensori da 1 / 2,3 pollici che trovi nella maggior parte delle fotocamere con zoom lungo come la FZ200 di Panasonic) e un 16x f2,8-4,0 25- Obiettivo da 400 mm (e sì, è una Leica).

Panasonic Lumix FZ1000: interessanti compromessi

Il vantaggio di un sensore più grande è una migliore qualità dell’immagine, ma richiedono anche obiettivi più grandi.

Mentre la sua gamma di zoom potrebbe non sembrare impressionante rispetto agli ingrandimenti 50x o più lunghi che si possono trovare su altre fotocamere bridge, Panasonic Lumix FZ1000 offre una qualità dell’immagine superiore a quelle compatte con sensori di piccole dimensioni.

Una dSLR o una fotocamera con obiettivo intercambiabile mirrorless ti offrirebbe comunque una migliore qualità dell’immagine, ma un obiettivo zoom con specifiche simili per uno di questi modelli sarebbe grande e pesante.

Come se non bastasse, sarebbe molto più costoso della stessa fotocamera Panasonic Lumix FZ1000.

Poiché si tratta di un obiettivo con zoom ad apertura variabile, l’apertura si riduce immediatamente quando si esegue lo zoom indietro, consentendo a meno luce di raggiungere il sensore.

Dare all’obiettivo un’apertura f2.8 costante attraverso la gamma di zoom, come l’RX10 di Sony, sarebbe stato bello, ma avrebbe anche ingrandito l’obiettivo.

L’obiettivo con apertura variabile di Panasonic Lumix FZ1000 è un compromesso, ma ne vale la pena.

Panasonic Lumix FZ1000

Ecco la Panasonic Lumix FZ1000.

Panasonic Lumix FZ1000: Qualità video e foto

La Panasonic Lumix FZ1000 è stata la prima fotocamera compatta a registrare video con risoluzioni fino a 4K (3.840×2.160) in MP4 a 30 / 25fps o 24fps.

Il video 4K appare notevolmente più nitido e dettagliato su un televisore con risoluzione 4K e anche se ora non ne possiedi uno, probabilmente lo avrai in futuro.

Fondamentalmente può essere una potente videocamera ed un investimento a prova di futuro.

Per utilizzare quelle alte risoluzioni, troverai una modalità video manuale completa, nonché priorità di otturatore, priorità di apertura e modalità automatica del programma; un jack per microfono (ma nessun jack per cuffie); stabilizzazione ottica dell’immagine e un controllo della velocità in cinque fasi per lo zoom per movimenti fluidi durante la registrazione.

La porta Micro-HDMI sul lato destro supporta un’uscita HDMI pulita, in modo da poter registrare su un’unità esterna senza testo o grafica o visualizzare su un display più grande durante la registrazione sulla scheda SD interna.

Un altro motivo per non scartare il suo video 4K è per le foto.

Ci sono alcune cose che non sarai in grado di catturare quando scatti una foto.

Con Panasonic Lumix FZ1000, puoi invece girare alcuni video 4K a 30 fotogrammi al secondo, quindi nella riproduzione vai fotogramma per fotogramma fino a trovare il momento desiderato.

Seleziona la cornice e la fotocamera la salva come una singola foto da 8 megapixel.

Certo, se vuoi solo foto normali, anche quelle sono abbastanza belle.

Il sensore MOS da 1 pollice e 20 megapixel, accoppiato a un processore Panasonic Venus Engine con sistemi multipli di riduzione del rumore, produce risultati eccellenti, anche con ISO elevati.

Sarai anche in grado di salvare alcuni dettagli da luci o ombre spente.

Potresti anche ritrovarti a correggere occasionalmente le frange viola nelle aree ad alto contrasto, ma non è affatto male come le altre fotocamere megazoom.

Panasonic Lumix FZ1000

Panasonic Lumix FZ1000: è molto veloce

Le prestazioni di Panasonic Lumix FZ1000 sono così veloci che non ti pentirai di aver rinunciato alla dSLR.

Per mettere a fuoco rapidamente le cose, Panasonic ha preso in prestito la sua tecnologia DFD (profondità dal defocus) dalle sue telecamere di sistema compatte mirrorless, consentendo al sistema di autofocus a contrasto dell’FZ1000 di agganciarsi con precisione a un obiettivo in circa 0,09 secondi.

L’autofocus veloce è eccezionale, ma è importante anche un tempo di avvio rapido.

In genere è un ostacolo per i compatti, in particolare quelli con obiettivi lunghi che devono estendersi prima di essere pronti a scattare.

Panasonic è riuscita a mantenerlo al di sotto di 1 secondo, arrivando a 0,8 secondi.

Lo scatto a raffica è eccellente anche con la fotocamera in grado di raggiungere velocità di 12 fotogrammi al secondo a piena risoluzione con messa a fuoco ed esposizione impostate con il primo scatto.

Panasonic Lumix FZ1000

Panasonic Lumix FZ1000: per coloro che apprezzano il controllo, ma anche per quelli che non lo fanno

Scattando con una dSLR, ti abitui ad avere un certo controllo a portata di mano che la maggior parte delle compatte non ha.

Panasonic Lumix FZ1000 tuttavia, è ricoperta di pulsanti programmabili e altri controlli diretti per le impostazioni più importanti.

Insieme alla rotella delle modalità, l’interruttore di accensione e il pulsante di registrazione video nella parte superiore, ci sono due pulsanti funzione con un terzo, quarto e quinto sul retro.

Tutti possono essere programmati per qualsiasi cosa a cui tu voglia accedere rapidamente: dalla dimensione e qualità dell’immagine, alla potenza o modalità del flash, all’attivazione di un motivo zebrato o di linee guida.

C’è anche un anello attorno all’obiettivo che può essere utilizzato per la messa a fuoco manuale o il controllo dello zoom.

Mentre la fotocamera nel complesso è un piacere da usare, il corpo è principalmente di plastica, che mantiene il peso corporeo basso ma non da un’ottima sensazione al tatto, e soprattutto non è resistente alla polvere o agli agenti atmosferici.

Inoltre, poiché il gruppo obiettivo è in vetro e metallo, la fotocamera si sente un po ‘pesante davanti.

Tuttavia, se stai supportando correttamente la fotocamera con la mano sinistra sulla canna, probabilmente non te ne accorgerai.

Insieme ai controlli diretti, un grande motivo per cui risulta così piacevole scattare con una Panasonic Lumix FZ1000 è il suo mirino elettronico, luminoso, nitido e grande.

Il display LCD girevole a scomparsa è bello da avere sia per i video che per le foto, ovviamente, ma per le riprese in giornate luminose o semplicemente per stabilizzarti quando usi lo zoom, l’EVF è fantastico.

Panasonic Lumix FZ1000

Data la quantità di controlli e opzioni, tuttavia, Panasonic Lumix FZ1000 potrebbe intimidire alcuni utenti, in particolare quelli che provengono da un semplice inquadra e scatta.

Ovviamente puoi lasciare la fotocamera in piena modalità automatica.

I menu sono abbastanza facili da navigare e l’evidenziazione di una particolare opzione farà scorrere una breve descrizione nella parte superiore dello schermo.

Vale anche la pena ricordare che Panasonic Lumix FZ1000 ha il Wi-Fi integrato.

Se hai un dispositivo Android con NFC, puoi usarlo per avviare una connessione tra il tuo dispositivo e la fotocamera, oppure puoi scansionare un codice QR per fare la stessa cosa.

L’app Panasonic Image ti consente di utilizzare il tuo smartphone o tablet come telecomando e mirino e puoi visualizzare e trasferire i tuoi scatti sul tuo dispositivo per condividerli.

Panasonic Lumix FZ1000: conclusione

La Panasonic Lumix FZ1000 è un’ottima alternativa per chiunque stia considerando una reflex digitale entry-level o una fotocamera secondaria per quando si desidera o è necessario viaggiare leggeri.

L’obiettivo è migliore di quello che otterresti con qualsiasi kit dSLR o ILC e grazie alle eccellenti prestazioni su tutta la linea, otterrai una fotocamera molto capace per foto e video a un prezzo ragionevole.

Fonte foto: amazon.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: