Recensione di Apple Watch 7

L’Apple Watch è stato a lungo considerato il gold standard degli smartwatch e questo vale anche per la Serie 7. Non c’è molta differenza rispetto al predecessore, la Serie 6 , ma non è necessariamente uno svantaggio. La Serie 6 offriva già un’esperienza software raffinata, un design elegante e molte utili funzioni per il fitness, e Apple ha ulteriormente perfezionato queste sue peculiarità con la Serie 7. 

Andiamo a vedere cosa possiamo dirti a riguardo continuando a leggere questa recensione sull’Apple Watch 7

Recensione Apple Watch 7: cosa c’è di nuovo?

Introduce per la prima volta uno schermo più grande con una tastiera QWERTY, nuove opzioni di colore, una ricarica più rapida e una maggiore durata allo stesso prezzo della Serie 6. Ovviamente, non è perfetto: la durata della batteria non è migliorata e il monitoraggio del sonno di Apple è generalmente ancora indietro rispetto alla concorrenza. Ma è senza dubbio il miglior smartwatch per i possessori di iPhone, motivo per cui svetta in una ipotetica classifica.

Guarda qui di seguito il modello e vedi se la nostra recensione sull’Apple Watch 7 è azzeccata.

Sebbene lo schermo ingrandito sia il cambiamento più significativo della Serie 7, ci sono alcuni altri aggiornamenti degni di nota. Il design è più durevole e resistente alla polvere per la prima volta, può caricare fino al 33% più velocemente rispetto alla Serie 6 e l’involucro in alluminio è disponibile in nuove opzioni di colore.

Altrimenti, l’Apple Watch Series 7 ha tutte le stesse chicche della Series 6, comprese le funzionalità più premium mancanti dall’Apple Watch SE come le misurazioni della saturazione di ossigeno nel sangue , un display sempre attivo e la possibilità di eseguire misurazioni ECG dal polso.

Per dirla senza mezzi termini, la Serie 7 non sembra il tipo di svolta generazionale che ci si aspetta dagli smartwatch Apple rispetto ai modelli degli anni passati. Ma questo non è necessariamente una critica nei confronti di questo modello che comunque ha tanto da offrire.

La Serie 7 sembra più una versione raffinata di un orologio che già amiamo, la Serie 6, piuttosto che un importante aggiornamento. E poiché ha lo stesso prezzo del suo predecessore, la Serie 7 è un’opzione promettente per gli acquirenti di Apple Watch per la prima volta o per coloro che eseguono l’aggiornamento da un orologio più vecchio. 

Se hai una Serie 6 o una Serie 5, non spendere $ 400 per la Serie 7. Ma se hai un modello vecchio come la Serie 3 , l’ultimo orologio di Apple sembrerà un notevole balzo in avanti. 

Guarda qui di seguito il modello Serie 6 e vedi se la nostra recensione sull’Apple Watch 7 ben si confronta con la versione precedente.

Un nuovo design con uno schermo più grande 

Il display più grande della Serie 7 è il cambiamento più grande che lo differenzia dalla Serie 6. Apple ha ridotto le dimensioni dei bordi che incorniciano lo schermo per consentire un display più spazioso senza modificare in modo significativo le dimensioni dell’involucro. 

Di conseguenza, l’ Apple Watch Series 7 è disponibile in opzioni di dimensioni da 41 mm e 45 mm, rispetto alla Series 6 che era disponibile con involucri da 40 mm e 44 mm. Anche l’orologio stesso è tecnicamente un po’ più pesante; il modello in alluminio da 41 mm pesa 32 grammi rispetto alla serie 6 da 30,5 grammi da 40 mm. Tuttavia, questo non risulterà rilevante indossandolo poiché parliamo veramente di pesi irrisori.

La serie 7 ha anche una resistenza alla polvere IP6X e una copertura frontale in cristallo più spessa di oltre il 50%.

Anche gli angoli sono più morbidi e rotondi, ma puoi davvero notarlo solo esaminando l’orologio da vicino. Anche il modello in alluminio è disponibile in cinque nuovi colori: mezzanotte, starlight, verde e blu e rosso aggiornati che sono più chiari rispetto alle tonalità disponibili per la Serie 6.

Ti starai chiedendo perché hai anche bisogno di uno schermo più grande su un dispositivo come l’Apple Watch, che è pensato per brevi notifiche visibili piuttosto che lunghe interazioni. Apple ha fatto alcuni tentativi per rispondere a questa domanda riprogettando l’interfaccia utente dell’orologio per dare un senso al suo schermo più grande e noi in questa recensione sull’Apple Watch 7 cerchiamo di darti tutte le informazioni possibili a riguardo. 

Perché lo schermo è più grande?

I pulsanti di app come timer, sveglie e calcolatrice sono stati ingranditi in modo che siano più facili da toccare. La modifica più utile in questo senso è la tastiera per sbloccare l’orologio. Ora che i pulsanti sono più grandi, è possibile digitare correttamente la password al primo tentativo quando si mette l’orologio al mattino. 

Puoi anche vedere un paio di righe di testo extra sullo schermo durante la lettura di clip di notizie o notifiche. Sebbene sia un notevole miglioramento, non ha cambiato in modo significativo il modo in cui potresti utilizzare l’Apple Watch. 

La serie 7 include anche nuove opzioni di dimensione del carattere per far apparire il testo ancora più grande sullo schermo, il che potrebbe essere particolarmente utile per i possessori di orologi con disabilità visive.

Guarda qui di seguito il modello e confrontalo con la nostra recensione sull’Apple Watch 7.

L’Apple Watch 7 con la sua prima vera tastiera

La nuova tastiera QWERTY è il vero motivo per cui trarrai vantaggio dallo schermo più grande della Serie 7. In app come Messaggi o Posta, tocca semplicemente il campo del messaggio quando crei un nuovo testo o e-mail per aprire la tastiera. Se non vedi subito la tastiera, puoi utilizzare la freccia nella parte inferiore dello schermo per passare dall’opzione della tastiera a Scribble, che ti consente di tracciare singole lettere con il dito. 

La funzionalità di correzione automatica della tastiera funziona sorprendentemente bene, il che è importante su una tastiera così piccola dove è difficile essere precisi. C’è da rimanere stupiti dal modo in cui spesso completa correttamente le parole prima che tu possa finire di digitarle, anche se si tratta di un nome di persona. 

QuickPath

La funzione QuickPath, che ti consente di digitare scorrendo tra le lettere, poiché è molto più facile far scorrere il dito sulla tastiera della serie 7 piuttosto che beccare i singoli tasti. 

Naturalmente, puoi anche utilizzare la funzione di dettatura dell’orologio per inviare messaggi senza aprire il tuo smartphone. Ma non tutti si sentono a proprio agio a parlare all’orologio in pubblico e ci possono essere momenti in cui un messaggio è semplicemente troppo privato per essere dettato ad alta voce.

È fantastico avere finalmente un metodo di immissione del testo nativo su Apple Watch che sia fattibile per digitare parole e frasi complete, a differenza della funzione Scribble. 

Detto questo, se stai digitando qualcosa di più lungo e articolato di una breve frase come ad esempio “Ci vediamo di sotto” o “Non dimenticare il latte“, è meglio usare il telefono.  Digitare sull’orologio richiede troppa concentrazione per frasi lunghe.

recensione apple watch serie 7

Schermo più grande, quadrante più grande

I quadranti sono una parte importante dell’esperienza di Apple Watch 7 poiché è lo schermo che guardi di più. Con questo in mente, non sorprende che Apple abbia aggiunto nuovi quadranti progettati specificamente per il display più grande della Serie 7. C’è il quadrante Modular Duo, che è il primo ad avere due widget grandi per la visualizzazione delle informazioni e Contour, un quadrante con numeri che finiscono sui bordi curvi della Serie 7. 

Con Modular Duo, sono in grado di vedere l’ora, un’analisi dei progressi della mia attività nel corso della giornata, la temperatura e le previsioni meteorologiche orarie semplicemente guardando l’orologio al primo colpo. 

L’altro grande cambiamento che Apple ha apportato al display è l’aumento della luminosità in modalità sempre attiva in ambienti chiusi. Ciò significa che quando il polso è abbassato e il display è inattivo, lo schermo della Serie 7 si attiverà con una luce più luminosa della Serie 6 e della Serie 5. 

È decisamente evidente quando si confrontano la Serie 7 e la Serie 6 fianco a fianco, ma non fa una differenza sostanziale nel modo in cui potresti utilizzare un Apple Watch 6 invece che un Apple Watch 7. 

Ricarica più veloce ma la stessa durata della batteria

Sulla durata della batteria, ci sono buone e cattive notizie in questa Recensione su Apple Watch 7. La buona notizia è che la serie 7 può caricarsi molto più velocemente della serie 6, il ché è utile se si utilizza l’orologio per il monitoraggio del sonno o semplicemente si dimentica di caricarlo durante la notte. La cattiva notizia è che la durata della batteria della Serie 7 non è migliorata rispetto alla Serie 6. 

Apple afferma che il nuovo orologio dovrebbe caricarsi fino al 33% più velocemente rispetto al suo predecessore grazie alle modifiche apportate agli interni dell’orologio e a un nuovo caricabatterie incluso nella confezione. 

Un altro aspetto negativo è che funziona solo con il nuovo caricabatterie di Apple. Ciò significa che se hai una base di ricarica con un caricabatterie integrato per Apple Watch come MagSafe Duo di Apple, non sarai in grado di sfruttare il processo di accensione più rapido della Serie 7. Tuttavia, il caricabatterie più veloce funzionerà con qualsiasi adattatore da parete compatibile con USB-C, prodotto da Apple o meno.

La durata della batteria varia sempre a seconda di come si utilizza l’orologio, ma la Serie 7 e la Serie 6 generalmente durano circa un giorno e mezzo avendo accesa l’impostazione del display sempre attivo. Attività come correre con il GPS lo faranno scaricare più velocemente il dispositivo. 

apple watch serie 6

Conclusione di questa Recensione su Apple Watch 7: un piccolo miglioramento rispetto alla serie 6

Nel complesso, questa recensione sull’Apple Watch Series 7 ti ha elencato miglioramenti e staticismi di Apple sul nuovo prodotto rispetto al precedente. Sembra più un Apple Watch 6S teorico piuttosto che un importante aggiornamento anno dopo anno. Apple non sta apportando nulla di completamente nuovo all’esperienza utente con la Serie 7 come ha fatto con la Serie 6 dell’anno scorso, che è stato il primo Apple Watch a supportare le misurazioni della saturazione di ossigeno nel sangue.

Tutto sommato, l’Apple Watch Series 7 è essenzialmente una versione più raffinata della Series 6. Se hai già un orologio recente come la Series 5 o 6, non c’è ancora motivo di fare un acquisto del genere, soprattutto perché puoi ottenere molte nuove funzionalità tramite aggiornamenti software. Ma se hai un orologio più vecchio come la Serie 3 o la Serie 4, avrai molto da guadagnare dallo schermo più grande, dalle prestazioni più veloci e dai sensori aggiuntivi forniti con la Serie 7.

Available for Amazon Prime