Recensione OnePlus Nord CE

OnePlus è un marchio che si è costruito un nome e una fidelizzazione dei clienti molto calorosa sulla base di una filosofia di device molto chiara: convenienza, praticità, funzionalità e qualità. In tal senso, i suoi prodotti storici sono sempre stati smartphone dalle caratteristiche tecniche di fascia alta venduti ad un prezzo ridotto, risparmiando su fronzoli di poco conto.

Da poco tempo, OnePlus ha deciso di colpire anche nella fascia media, creando il OnePlus Nord CE – acronimo che sta per Core Edition – dove queste caratteristiche sono molto evidenziate.

Naturalmente, modelli legacy di smartphone richiedono al produttore di cercare di limare, dove possibile, le spese di costruzione ed è per questo che nella seguente recensione di OnePlus Nord CE puoi notare come stiamo parlando di un cellulare davvero molto interessante e funzionale che, però, in alcuni casi deve arrendersi a oggettive limitazioni tecniche che ne scalfiscono solo in parte il valore intrinseco e le possibilità di utilizzo restituite all’utente finale.

Recensione OnePlus Nord CE

Recensione OnePlus Nord CE

Confezione, costruzione ed ergonomia di OnePlus Nord CE

All’interno del packaging molto interessante già dal box troverai, oltre al telefono, anche un alimentatore per la ricarica veloce a 30 watt con cavo usb di tipo C, una cover in silicone che riporta al centro il logo della OnePlus e una pellicola protettiva dello schermo già applicata, in modo da rendere il cellulare già pronto all’uso.

Da un punto di vista costruttivo ed ergonomico, OnePlus Nord CE è uno smartphone compatto e molto pratico, soprattutto per via di uno spessore di poco meno di 8 millimetri e 170 grammi di peso, cosa che lo rende molto facile da impugnare e utilizzare.

I materiali utilizzati per la sua realizzazione sono il policarbonato e vetro, molto piacevoli al tatto e che permettono un’impugnatura confortevole e che non lascia all’utente la possibilità di farselo scivolare dalle mani per sbaglio.

Hardware e autonomia di OnePlus Nord CE

Continuando la recensione di OnePlus Nord CE è bene soffermarsi sull’hardware. In questo campo, OnePlus ti offre il meglio possibile per questa fascia di prezzo grazie ad un processore Snapdragon 750G da 8 core a 2,2 gigahertz di velocità, con moduli pronti al supporto della rete 5G e in accoppiata ad una GPU Adreno 619, molto buona per diverse sessioni di gaming.

La ram è differente a seconda del modello scelto e parte da 6 gigabyte fino ad arrivare a 12, tutte con tecnologia LPDDR4X.

La memoria rom per lo storage, invece, è di 128 o 256 gigabyte, non espandibile: valuta dunque bene di quanta memoria hai bisogno in base al tuo utilizzo, prima di acquistarlo. Per quanto riguarda la connettività, invece, OnePlus Nord CE è dotato di Wi-Fi ac a doppia banda, bluetooth 5.1 e un jack audio da 3,5 millimetri, mentre sono presenti anche il chip NFC per i pagamenti tramite Google Pay e un sensore di impronte digitali molto reattivo e preciso installato al di sotto dell’ottimo display, in basso al centro: una dotazione di tutto rispetto.

L’autonomia è buona grazie ai 4.500 milli ampere di batteria, cosa che consente a chiunque di arrivare a fine giornata: in ogni caso, il caricabatteria da 30 watt che permette la warp charge permette di caricare almeno il 70% dello smartphone in poco più di 30 minuti.

Fotocamere di OnePlus Nord CE

Spostandoci sulla fotocamera per la recensione di OnePlus Nord CE è bene subito chiarire che se hai bisogno di uno smarphone per fare delle ottime foto, questo potrebbe non essere la migliore scelta possibile per te. La fotocamera posteriore, dotata di 3 sensori fotografici fra cui la principale da 64 mega pixel e una grandangolare da 8, offrono prestazioni poco superiori alla fascia di prezzo bassa, senza eccellere in niente e, soprattutto, senza alcun tipo di stabilizzazione ottica, cosa che potrebbe darti parecchie noie se ne fai un utilizzo particolarmente spinto.

La fotocamera grandangolare di OnePlus Nord CE è, invece, più che sufficiente anche se la risoluzione totale del sensore impedisce di avere scatti d’eccellenza anche durante condizini di luce e atmosferiche ottimali, anche per quanto riguarda i video.

Questi possono essere catturati con risoluzione fino a 4K e a 30 fotogrammi per secondo. La fotocamera per i selfie, invece, ha colori poco fedeli e immagini poco definite, finendo per essere di fatto molto secondaria all’interno dell’offerta totale di OnePlus con il suo Nord CE.

Display e software di OnePlus Nord CE

Il display e il software sono due dei punti migliori di questa recensione di OnePlus Nord CE. Il primo è un AMOLED con schermo da 6,43 pollici e un refresh rate da 90hertz, risultando fluidissimo in qualsiasi situazione di stress e sforzo. Supporta la modalità always-on display e ha picchi di nitidezza molto alti, restituendo colori fedeli e molto variegati per foto, video e ogni altri movimento che si presenta a schermo. Potrebbe non piacerti il foro in alto a sinistra per la fotocamera selfie, tuttavia l’aspetto estetico è molto soggettivo e il risultato, nel suo insieme, è molto apprezzabile.

Il software, infine, rende OnePlus Nord CE un piccolo gioiellino. L’interfaccia proprietaria di OnePlus, chiamata Oxygen, è arrivata alla 11 versione ed è molto leggera, pratica ma funzionale e presenta varie caratteristiche come, ad esempio, la modalità scura, una zen mode utile per staccare temporaneamente dal telefono e altre modalità come quelle per ottimizzare le prestazioni in gioco.

La versione di Android installata nel cellulare è anch’essa la 11 e, inoltre, il produttore garantisce l’aggiornamento di 2 anni per le release di Android e 3 anni totali di patch di sicurezza, in modo da rendere il telefono lontano da attacchi di malintenzionati.

Conclusione

Per finire la recensione di OnePlus Nord CE dunque, è bene che tu ti chieda cosa stai effettivamente cercando: da un punto di vista funzionale, software, hardware e display ti garantiranno un utilizzo soddisfacente del prodotto sia per quanto riguarda le possibilità che la reattività, anche per via della batteria molto capiente. Di contro, però, se hai bisogno di uno smartphone che faccia fotografia di altissima qualità, forse faresti meglio a cercare qualcosa di diverso.