Tecnologia LED: cos’è e come funziona

Nell’inventario di definizioni più comuni, spicca indubbiamente “tecnologia LED” e i vantaggi che porta con sé. Se non hai ancora le idee chiare sull’argomento e sei all’oscuro di tutti gli aspetti positivi di cui potresti godere direttamente, siamo venuti in tuo soccorso al fine di debellare ogni incertezza!

Tecnologia LED: definizione

LED è l’acronimo di Light Emitting Diode (diodo ad emissione luminosa ); in sostanza, si tratta di un dispositivo opto – elettronico che, attraverso le proprietà optiche tipiche di alcuni materiali semiconduttori in grado di convertire l’energia elettrica, ottiene una luce esente sia da ultrarossi che ultravioletti. Il risultato? Una dispersione di calore minima, del 10% circa.

In più, il colore della luce – che tecnicamente è la lunghezza d’onda – può essere regolata tramite l’utilizzo di materiali diversi. A livello visivo, comunque, la luce emessa è connotata dal suo manifestarsi in colori più puri.

La tecnologia LED, può essere considerata il fiore all’occhiello nel settore dell’illuminazione e un vero esempio di progresso, grazie al risparmio energetico e ai vari vantaggi che ne conseguono a livello funzionale.

Ti ricordiamo che su Amazon puoi trovare tante offerte di tecnologia:

Smartphone, Fotocamere, Smart TV, Casa Smart, Portatili e Tablet e tanto altro.

Tecnologia LED: storia

La tecnologia LED nasce all’inizio degli anni ‘60, con l’americano Nick Holonyak Jr e con lampadine esclusivamente di colore rosso, utilizzate come luce di segnalazione. In seguito, si unì il colore verde che – unito al rosso – dava vita a quello giallo. Infine fu unito il blu e successivamente gli altri colori; in questo modo si otteneva uno spettro che poteva tendere all’infinito grazie alla combinazione dei tre colori.

A settembre del 2018, la decisione di bandire – dall’UE – le lampade alogene, segna la vittoria incontrastata dei led, soprattutto in seguito all’introduzione di quelli a luce bianca. Il led bianco presenta dei vantaggi che non possono passare inosservati: è più luminoso, più economico, consuma meno e ha una durata maggiore.

La tecnologia LED, oggi, la troviamo praticamente ovunque: nei cellulari, nella televisione, nei veicoli e – ovviamente – per l’illuminazione degli appartamenti e degli uffici, rivoluzionandone il sistema.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, i led V-Tac PRO aumenterebbero la propria performance a livelli mai raggiunti prima, prolungandone l’autonomia fino a 5 anni e portando ad un risparmio energetico dell’80%.

Inoltre, a riprova che la tecnologia LED non abbia ancora raggiunto lo zenit delle sue prestazioni, i 161 lm/W raggiunti – non ancora presenti sul mercato – hanno messo in evidenza quanto il progresso sia una prerogativa essenziale per questo tipo di sistema.

Tecnologia LED: tipologie SMD

I LED di tipo SMD si classificano come sorgenti luminose che vengono installate in circuiti montati direttamente su una scheda elettronica. Questo tipo di LED ha l’aspetto di un minuscolo box con una faccia da cui viene emessa la luce, la faccia opposta che funge da base d’appoggio, e le rimanenti facce laterali sono munite di anodo e catodo. In passato sono stati impiegati in circuiti in miniatura, come nel caso dei cellulari, grazie ad un’efficienza luminosa sempre più elevata. Oggi vengono largamente impiegati nella realizzazione di apparecchi LED per l’illuminazione generale. Questo genere di LED è tipicamente usato, per esempio, nella produzione di strisce LED.

I modelli di sorgenti LED SMD si differenziano tra loro per le caratteristiche specifiche che ne determinano l’esistenza.

 I diodi SMD 3528 sono i modelli più “âgée” e dispongono di una emissione luminosa non troppo elevata. Ragion per cui, solitamente, si tende ad utilizzarli per assolvere a funzioni decorative.

diodi SMD 2835, al contrario, sono più recenti e si sono distinti sul mercato proprio per la loro maggiore efficienza. Per questo motivo, vengono utilizzati per realizzare strisce LED.

LED SMD 5050 riescono ad esprimere una potenza adeguata alle esigenze di illuminazione generale. Le potenze disponibili vanno in genere da 9.6W/m a 28W/m.

diodi SMD 5630 e i 5730 hanno in comune il loro sviluppo recente e la grande luminosità. Si tratta di diodi professionali adatti ad essere impiegati laddove si richiedano alti lumen.

Insomma, il messaggio è chiaro: la tecnologia LED è la scelta migliore in termini di illuminazione. Avanzi ancora qualche dubbio a riguardo?

Cosa stanno cercando gli altri utenti: Smartphone - Fotocamere - Smart TV - Casa Smart - Portatili e Tablet
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: