Serie Huawei P40 senza Google ma con una super fotocamera

Huawei ha appena lanciato le sue ultime serie di super smartphone. E noi non vedevamo l’ora di darvi qualche notizia a riguardo.

Hanno presentato, infatti, i Huawei P40, Huawei P40 Pro e Huawei P40 Pro Plus in un evento trasmesso in streaming su YouTube giovedì scorso, e non c’è dubbio che questi telefoni abbiano delle fotocamere super.

Di questi smartphone Huawei hanno annunciato anche i prezzi. Il Huawei P40 costa 799 euro, il Huawei P40 Pro è di 999 euro. Entrambi saranno lanciati sugli store di tutto il mondo il 7 aprile 2020, data ufficiale. Il Huawei P40 Pro Plus avrà un costo di 1.399 euro e verrà lanciato a giugno.

Nessuno di questi sarà disponibile ufficialmente negli Stati Uniti e nessuno di questi super smartphone Huawei avrà accesso ai servizi di Google, a causa delle continue difficoltà di Huawei con il governo degli Stati Uniti.

Scheda tecnica Huawei P40 e Huawei P40 Pro

fotocamera Huawei

Scheda tecnica fotocamere Huawei P40 e  Huawei P40 Pro

Il Huawei P40 dispone di tre fotocamere posteriori, il Huawei P40 Pro invece ne ha quattro e il Huawei P40 Pro Plus ne ha cinque. Tutti e tre i modelli hanno un obiettivo con zoom standard da 50 megapixel, dotato di un sensore più grande per una migliore visualizzazione in condizioni di scarsa illuminazione.

Il Huawei P40 ha anche un obiettivo ultra grandangolare da 16 megapixel e uno zoom ottico da 8 megapixel.

Il Huawei P40 Pro ha un obiettivo ultrawide da 40 megapixel e uno zoom ottico 5x da 12 megapixel. Ha anche un sensore per un migliore rilevamento della profondità per aggiungere uno sfondo sfocato alle foto.

Il Huawei P40 Pro Plus è la bomba del trio. Viene fornito con lo zoom standard da 50 megapixel, una fotocamera da 40 megapixel con angolo ultrawide, uno zoom ottico da 8 megapixel e il sensore di profondità. Le abilità di zoom sono ciò che distingue il Pro Plus dal resto.

Questa è la prima volta che vediamo uno zoom ottico 10x su un telefono e siamo ansiosi di fare un confronto con lo zoom ottico 4x offerto sul Samsung Galaxy S20 Ultra.

Dimenticavamo un piccolo dettaglio del P40 Pro Plus: può anche arrivare a uno zoom di 100x, proprio come S20 Ultra. Huawei ha mostrato una foto di confronto di entrambi i telefoni scattata con uno zoom 100x.

Ovviamente quella Huawei è sembrata più nitida, ma bisogna confrontarli di persona senza fidarsi troppo di ciò che ti dicono loro.

Oltre allo zoom, la gamma P40 promette di migliorare le immagini in condizioni di scarsa luminosità, il ché è fantastico in quanto gli smartphone Huawei erano già superbi al buio.

Ricevono anche vari aggiornamenti tra cui una modalità che apparentemente può rimuovere automaticamente i passanti dalle tue foto (sarà vero?). Ancora una volta, aspettiamo e vediamo come funzionerà al di fuori della presentazione.

Altre specifiche tecniche dei Huawei P40

Altre specifiche tecniche dei Huawei P40

Altre specifiche tecniche dei Huawei P40 oltre alle fotocamere, sono un hardware impressionante. I display del Huawei P40 Pro e del Huawei P40 Pro Plus si affusolano così tanto sui lati che sembra quasi che il telefono non abbia alcuna cornice.

Sembra davvero spaziale per quello che abbiamo visto nelle immagini e nei video che Huawei ha mostrato finora, ma resta da vedere se li rende un po’ scomodi alla presa e al tatto nel tenerli in mano.

I display della serie Huawei P40 sono OLED, hanno alte risoluzioni e supportano l’HDR – che è praticamente tutto ciò che ti vorresti aspettare da un super cellulare come questi.

L’ultimo processore della serie P40

L'ultimo processore della serie P40

A dare benzina a questi gioiellini c’è l’ultimo processore Kirin 990 di Huawei, che supporta il 5G. Promette anche migliori prestazioni e un migliore consumo di energia.

Altre prelibatezze comprendono una scansione più veloce delle impronte digitali su display, una ricarica wireless più veloce e aggiornamenti al software EMUI 10.1 di Huawei per un migliore multitasking.

Software della serie P40

Parlando di software, questi smartphone Huawei non supporteranno i servizi di Google, quindi non avrai accesso a Google Play Store, Gmail, Maps e così via. Questo sarà un grosso svantaggio per la maggior parte delle persone, ma Huawei ha fatto molto rumore sull’aumento degli sviluppatori con cui sta lavorando e sul numero di persone che utilizzato per avviare il proprio app store.

Ci sono molte app nella galleria di app di Huawei, ma vale la pena controllare se le tue app preferite sono disponibili prima di spendere tutti questi soldi.

Conclusioni sul nuovo lancio dei Huawei P40, Huawei P40 Pro e Huawei P40 Pro Plus

Nel complesso, questa serie Huawei P40 è composta da smartphone che sono praticamente ciò che ti potresti aspettare da Huawei se hai mai avuto uno smartphone di questa marca o conosci i suoi prodotti

In sintesi diremmo: capacità della fotocamera potenzialmente fantastiche, design accattivante, 5G, processori di ultima generazione e niente Google. Ma di questo ne potremo parlare al prossimo articolo sui Huawei P40

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: